Mi presento…

…sono Barbara, classe 1987, vivo in Brianza ma mi reco  ogni giorno Milano per lavoro.. .con i mezzi.. .una vita di corsa e tanto tempo per pensare durante i viaggi e i numerosi ritardi di treni e metropolitane.

Sono una persona estremamente curiosa e questo mi porta a viaggiare molto di più “con la testa” che nella realtà: amo leggere, studiare, scoprire e creare itinerari per viaggi che forse mai farò, ma non posso mica farmi trovare impreparata!

Mi piace sognare ascoltando e leggendo racconti di viaggi vicini e lontani alla scoperta di luoghi sconosciuti.

Adoro vivere la natura e fotografare paesaggi non raggiungibili da tutti, se non con qualche fatica: sono infatti appassionata di attività all’aria aperta, tra cui immersioni subacquee, sci, trekking o anche solo un giro in bicicletta.

Sono nata in una famiglia di grandi amanti della montagna e ho trascorso parecchie estati ad allenarmi sugli sci, finchè nel 2007 non ho incontrato lui, Claudio, sangue salentino ed un profondo legame con il mare, amante dei viaggi “on the road” alla ricerca di nuovi itinerari.

Ci ha sempre affascinato raggiungere le nostre mete in macchina: preferiamo uscire dalle autostrade appena possibile e raggiungere le località attraversando le campagne, i paesi e fermarci a mangiare in qualche piccolo centro abitato sconosciuto al turismo di massa facendo sempre piacevoli scoperte aggiungendo quel tocco di esplorazione in più al viaggio.

Non sono una “da all inclusive”, non amo avere orari obbligati per i pasti, che mi costringerebbero ad organizzare la mia giornata per tornare in albergo, né tantomeno chiudermi in un villaggio, senza poter vivere appieno il luogo che sto visitando. Preferisco la libertà di un appartamento o di un campeggio, dove posso preparami qualcosa da mangiare a qualsiasi ora e sentirmi libera di presentarmi a cena senza scarpe o in costume dopo una giornata di mare.

Ho deciso di iniziare a scrivere qualche tempo fa quando, seguendo i consigli di una guida turistica, decisi di tenere un diario di viaggio. Li per li non me ne resi conto, ma riprendendolo in mano dopo qualche mese, riscoprii piacevolmente alcuni particolari che avevo ormai dimenticato.

Da li è nata l’idea di questo blog:  per la voglia di ricordare, di condividere e raccontare, con le mie immagini e le mie parole, le varie esperienze di viaggio e per far viaggiare, anche solo con la mente, chiunque lo troverà utile e interessante.

Mi presento…

…sono Barbara, classe 1987, vivo in Brianza ma mi reco  ogni giorno Milano per lavoro.. .con i mezzi.. .una vita di corsa e tanto tempo per pensare durante i viaggi e i numerosi ritardi di treni e metropolitane.

Sono una persona estremamente curiosa e questo mi porta a viaggiare molto di più “con la testa” che nella realtà: amo leggere, studiare, scoprire e creare itinerari per viaggi che forse mai farò, ma non posso mica farmi trovare impreparata!

Mi piace sognare ascoltando e leggendo racconti di viaggi vicini e lontani alla scoperta di luoghi sconosciuti.

Adoro vivere la natura e fotografare paesaggi non raggiungibili da tutti, se non con qualche fatica: sono infatti appassionata di attività all’aria aperta, tra cui immersioni subacquee, sci, trekking o anche solo un giro in bicicletta.

Sono nata in una famiglia di grandi amanti della montagna e ho trascorso parecchie estati ad allenarmi sugli sci, finchè nel 2007 non ho incontrato lui, Claudio, sangue salentino ed un profondo legame con il mare, amante dei viaggi “on the road” alla ricerca di nuovi itinerari.

Ci ha sempre affascinato raggiungere le nostre mete in macchina: preferiamo uscire dalle autostrade appena possibile e raggiungere le località attraversando le campagne, i paesi e fermarci a mangiare in qualche piccolo centro abitato sconosciuto al turismo di massa facendo sempre piacevoli scoperte aggiungendo quel tocco di esplorazione in più al viaggio.

Non sono una “da all inclusive”, non amo avere orari obbligati per i pasti, che mi costringerebbero ad organizzare la mia giornata per tornare in albergo, né tantomeno chiudermi in un villaggio, senza poter vivere appieno il luogo che sto visitando. Preferisco la libertà di un appartamento o di un campeggio, dove posso preparami qualcosa da mangiare a qualsiasi ora e sentirmi libera di presentarmi a cena senza scarpe o in costume dopo una giornata di mare.

Ho deciso di iniziare a scrivere qualche tempo fa quando, seguendo i consigli di una guida turistica, decisi di tenere un diario di viaggio. Li per li non me ne resi conto, ma riprendendolo in mano dopo qualche mese, riscoprii piacevolmente alcuni particolari che avevo ormai dimenticato.

Da li è nata l’idea di questo blog:  per la voglia di ricordare, di condividere e raccontare, con le mie immagini e le mie parole, le varie esperienze di viaggio e per far viaggiare, anche solo con la mente, chiunque lo troverà utile e interessante.

Contatti

Seguimi anche su :

Facebook 

Instagram 

 Flickr

Se vuoi farmi sapere la tua opinione, o semplicemente scambiare due parole sul Blog e sui Viaggi, o se hai dei suggerimenti scrivimi qui:

barbara@thefloatingbottle.it